Momenti

Un viaggio alla scoperta della storia VELUX dalle origini ai momenti di tutti i giorni, tra eventi, scelte importanti e curiosità.

The Indoor Generation: percezione vs realtà

Capita di pensare che respirare in mezzo al traffico, al caos, alle strade metropolitane sia quanto di peggio possa capitarci. Che sia quella la sede dell’inquinamento e del malessere. E che, quindi, rifugiarci in casa sia una delle migliori soluzioni, protetti dalle pareti di cemento e con le finestre chiuse. No, non è così. La nostra casa non è, o almeno non lo è in valore assoluto, il rifugio sicuro. Lo diventa se viene vissuta con consapevolezza e mettendo in pratica scelte e comportamenti virtuosi.

Continua a leggere
Condividi con

VKR: La prima finestra per tetti VELUX

Era il 1942 quando Villum Kann-Rasmussen installò la sua prima finestra, con apertura a bilico, sul tetto di una scuola elementare danese, la Slagelse Vestre Skole. Mancava un nome. Egli pensò ai benefici garantiti da quell’innovativo serramento: fu ispirato dalla versione latina delle due parole, Ventilatio e Lux, ed ebbe subito chiarezza. Unì le prime due sillabe e coniò la parola VELUX: ne fu entusiasta. La finestra per tetti VELUX era destinata a cambiare il modo di vivere gli spazi abitativi delle persone. 

Continua a leggere
Condividi con

VKR: le origini

Tutto ebbe inizio da un’intuizione e dalla tenace volontà di sperimentare e progettare ciò che l’ingegno suggerì alla mente di un giovane danese, di grande talento creativo. Un percorso dal ritmo incalzante, dove non mancano gli ostacoli e in cui la determinazione e la motivazione, ispirate da valori e principi etici, fanno da sfondo al percorso di crescita di un’idea e della sua trasformazione in un progetto reale, che ha saputo dare più luce alla vita. 
Continua a leggere
Condividi con
1 2 3 4
facebook pinterest email